Tag "violenza della polizia"

Back to homepage

Senza mandato i poliziotti entrati in casa di Hasib, precipitato dalla finestra

 I nomi potrebbero apparire a breve sul registro degli indagati per tentato omicidio. Il commissariato Primavalle all’Ansa: intervento «preventivo» dopo il post su Fb

Read More

Caso Cucchi, carabinieri condannati per «falso» a poche ore dalla prescrizione

La Corte d’Assise di Appello di Roma ha inflitto 3 anni e 6 mesi di reclusione al maresciallo Roberto Mandolini e a 2 anni e 4 mesi al carabiniere Francesco Tedesco

Read More

Stati Uniti. La polizia uccide ragazzo nero disarmato con 60 colpi di pistola

Mille morti l’anno per mano della polizia, un terzo neri. La violenza è una tela invisibile che collega l’esperienza afroamericana.

Read More

Santa Maria Capua Vetere. Chiesti 107 rinvii a giudizio per «l’orribile mattanza» dei detenuti

Per la morte di Hamine Lakimi, avvenuta il 4 maggio mentre era in isolamento dopo aver subito il pestaggio, i pm hanno formulato il reato di omicidio colposo, morte come conseguenza della tortura

Read More

USA. Michigan: un video mostra nero immobilizzato e ucciso dalla polizia

Rabbia e indignazione dopo la diffusione del video choc che mostra la morte di Patrick Lyoya, un immigrato congolese, ultima vittima inerme di un poliziotto bianco negli Stati uniti

Read More

USA. La polizia uccide impunita: nel 2022 già 249 morti, l’anno scorso 1.139

STATI UNITI. I dati di Mapping Police Violence. Un cittadino nero ha tre volte più probabilità di un bianco di essere la vittima. Il 98,3% degli omicidi non ha dato luogo a incriminazioni per i poliziotti che li avevano commessi

Read More

Le carceri in Europa durante la pandemia. Due anni dopo la strage in Italia

A seguito delle rivolte in carcere in Italia dell’8 e 9 marzo 2020, ben 13 detenuti hanno perso la vita. Una strage senza colpevoli, contro la quali associazioni, attivisti, artisti e intellettuali, hanno costituito un Comitato e condotto una campagna controinformativa

Read More

Stati Uniti. Assassinato dalla polizia un altro afroamericano a Minneapolis

Stati uniti. Amir Locke, 22 anni, stava dormendo sul divano quando gli agenti sono entrati. L’omicidio evidenzia come i no-knock warrants (i mandati di perquisizione eseguiti dalla polizia senza palesare la propria presenza prima di entrare) abbiano conseguenze letali

Read More

Dopo e contro i manganelli della polizia, domani studenti in piazza

La ministra dell’Interno, contestata dalla sua stessa maggioranza dopo la mattanza contro chi protestava contro l’addestramento alla precarietà, chiede a prefetti e questori di tutelare “il diritto a manifestare” e giustifica la repressione parlando di “Infiltrati”

Read More

Studenti in piazza per Lorenzo e contro la scuola del capitale disumano

La mobilitazione. Contro l’alternanza scuola-lavoro e il suo mondo. Presidi e cortei degli studenti in 20 città dopo la morte in fabbrica di Lorenzo Parelli, 18 anni. Una decina di studenti feriti a Torino. Cariche a Napoli e Milano: «La repressione non ci ferma»

Read More

Alternanza scuola-lavoro-botte dalla polizia

«Sono andato a manifestare per Lorenzo Parelli e sono tornato con la testa rotta», racconta uno dei sei ragazzi feriti dalle manganellate della celere al presidio di domenica nel centro di Roma. Ieri occupazioni e blitz a Bologna e Cagliari.

Read More

Il “rischio eccentrico” che cancella la verità sui morti in carcere

Intervista a Simona Filippi di Antigone. L’archiviazione delle nove morti di detenuti di Modena del marzo 2020 non lascia altra via che il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo

Read More

Alla Texprint di Prato botte e arresti contro lo sciopero della fame operaio

Lotte Operaie. A Prato sgombero coatto di una decina di operai licenziati dalla Texprint, «colpevoli» di star chiedendo da mesi e mesi il rispetto del contratto collettivo nazionale di lavoro. Quattro operai fermati in questura e un sindacalista Si Cobas picchiato dalla polizia

Read More

Lettere dal carcere della morte: “nessuno dica che non sapeva”

I morti nel carcere di Modena. Un testimone racconta e precisa. “Non so se queste mie parole cambieranno qualcosa, forse solo per me dato che ho voluto rendere pubblico il mio nome, certo non si potrà dire che nessuno sapeva”

Read More

Dossier. Contro l’archiviazione delle morti in carcere del marzo 2020

Il Comitato per verità e giustizia sui morti in carcere del marzo 2020 sostiene il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo, così come, dai giorni immediatamente seguenti queste morti, si è attivato perché su questa strage non calasse il silenzio, e promuove una raccolta fondi per le spese legali

Read More

Carcere, interrogazione parlamentare alla ministra: «La morte di Lamine Hakimi va chiarita»

Lamine Hakimi, deceduto il 4 maggio 2020 nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, un mese dopo essere «stato vittima delle gravissime azioni di violenza commesse dagli agenti di polizia penitenziaria in occasione della “perquisizione”» del 6 aprile 2020

Read More

Sedici mesi dopo i morti, il Dap istituisce una commissione ispettiva sulle rivolte

Un magistrato, tre direttori, due comandanti e due dirigenti per sei mesi di indagini. In quei giorni morirono 12 detenuti. La Commissione istituita dal capo del Dap, Petralia, e dal suo Vice, Tartaglia, che sarà presieduta dal magistrato Sergio Lari

Read More

Mattanza in carcere. Cartabia in Parlamento: «Violenza inaudita e a freddo». Il testo integrale

La ministra di Giustizia riferisce in Parlamento sui fatti di Santa Maria Capua Vetere. Non una parola però sui codici identificativi. Mentre a Torino il pm chiede il rinvio a giudizio per tortura nel carcere delle Vallette. Il testo integrale del suo intervento

Read More

Morti di Modena, sosteniamo il ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’uomo

L’archiviazione del procedimento per 8 dei 9 detenuti a Modena morti a seguito delle lotte del marzo 2020 da parte del Tribunale non è per noi l’ultima parola.

Read More

Santa Maria Capua Vetere, la coltre del silenzio e la coperta dell’impunità

Senza quei video oggi non si parlerebbe dell’avvenuta «mattanza» e tutto, come spesso in carcere, rimarrebbe occultato dal silenzio. Solo ora, dopo 15 mesi dai gravi avvenimenti, che ben conoscevano, il ministero di Giustizia e il vertice dell’Amministrazione penitenziaria mandato gli ispettori e sospeso gli inquisiti

Read More