L’apocalisse dei diritti

L’apocalisse dei diritti

La quindicesima edizione del Rapporto Diritti Globali (Ediesse), curata da Società INformazione Onlus, è stata presentata a Torino il 31 gennaio, a Binaria Book. Il Rapporto porta il titolo di Apocalisse umanitaria e spiega come in campi quali la tutela dei diritti civili, la povertà e il welfare, il razzismo e le discriminazioni, la nostra società si stia incamminando, ogni anno di più verso una deriva di criminalizzazione dei più deboli e dei bisognosi a favore di una salvaguardia dei più ricchi e dei più aggressivi.
A presentare il Rapporto a Torino c’erano i curatori, Sergio Segio e Susanna Ronconi. A loro abbiamo chiesto di spiegare “l’apocalisse dei diritti”.

 


Fonte: Gruppo Abele

 



Related Articles

Denis Mukwege. Debellare l’impunità e gli stupri come arma di guerra e di terrore

Il contributo di Denis Mukwege, Premio Nobel per la Pace 2018 e fondatore del Panzi Hospital, al 18° Rapporto sui diritti globali, impegnato per rompere il silenzio e chiedere giustizia per gli stupri e la violenza di genere nelle situazioni di conflitto, crimini di cui l’umanità intera dovrebbe vergognarsi

Intervista a Demostenes Floros. I rischiosi scenari geopolitici e il futuro dell’energia

Intervista a Demostenes Floros a cura di Massimo Congiu dal 15° Rapporto sui diritti globali

Rapporto 2010 – Rassegna stampa 2

Rapporto sui Diritti Globali 2010 – Rassegna stampa – 2a parte

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment