Diritti Globali: Camusso, populismo avanza, Sinistra immobile

Diritti Globali: Camusso, populismo avanza, Sinistra immobile

Loading

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – “Il 2018 si sta chiudendo con un

bilancio preoccupante sul versante dei diritti globali. In

Europa e nel mondo le destre avanzano. Avanzano i populismi,

tornano a circolare diffusamente, e ormai ad avere piena dignità

in pubblico, idee e pensieri razzisti, xenofobi, suprematisti”,

mentre – scrive il segretario Cgil, Susanna Camusso, nella

prefazione al 16/mo Rapporto Diritto Globali, promosso dal

sindacato – “le forze democratiche, liberali e laburiste

sembrano guardarsi attorno attonite, incapaci di elaborare

un’alternativa, immobili a domandarsi se c’è ancora un futuro

per la Sinistra”.

“Il modello economico basato sul low cost” ha “spianato la

strada a normative che hanno ridimensionato diritti, salari e

certezze” e “la politica – aggiunge – attende incapace di dare

risposte a problemi che stanno destrutturando il mondo del

lavoro per come lo abbiamo da sempre conosciuto”, “tutto questo

genera rabbia e rancore”, “fake news e hate speech”.

“Il vento che sta soffiando non ci piace – è l’allarme -. I

progressisti, la sinistra in quasi tutto il mondo è attonita,

impreparata ad affrontare una destra aggressiva e illiberale,

violenta nelle forme e nei contenuti”, “il percorso per una sua

rinascita incrocia necessariamente il Lavoro, il riconoscere la

sua valenza progressiva e trasformativa, le sue contraddizioni e

i suoi conflitti”. (ANSA).



Related Articles

Mettere a disagio il lettore attraverso l’immaginazione, la fantasia e la creatività

Loading

Abbiamo incontrato Jorge Enrique Lage nel suo ufficio all’Avana, al Centro di Formazione Letteraria Jorge Onelio Cardoso. Qui lavora come editore della rivista del Centro, el cuentero e per la sua casa editrice, Caja china.

La Consulta, l’ergastolo e la politica

Loading

La vera battaglia, abbandonata vent’anni fa, è quella per l’abolizione tout court dell’ergastolo

LAVORO: CONQUISTE E PASSI INDIETRO NEL ‘RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI’

Loading

Roma, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) – Dieci anni di diritti.
Dieci anni di conquiste e di passi indietro. E’ questa la fotografia
scattata dal ‘Rapporto sui diritti globali’ di Ediesse, giunto alla
sua decima edizione, a cura dell’Associazione societa’ e informazione,
promosso dalla Cgil e presentato oggi a Roma.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment