Tag "land grabbing"

Back to homepage

Uccisa Agitu Ideo Gudeta, simbolo di una terra senza frontiere

Il ricordo di Slow Food. Ciò che l’ha resa un simbolo per molti non è il colore della pelle, ma i suoi valori: credeva nella dignità del lavoro, della terra e delle persone

Read More

Amazzonia. Dietro gli incendi il furto delle terre

I meccanismi di «land grabbing» di latifondisti e società estere, sdoganati da Bolsonaro: l’accaparramento di terreni pubblici con atti di vendita falsi è una tecnica di vecchia data

Read More

Global Witness: 164 land and environment defenders killed in 2018

In 2018, Global Witness documented 164 killings of land and environmental defenders

Read More

Africa, smettiamola di rapinare le loro risorse

Secondo il rapporto «Honest Accounts», a conti fatti il continente africano risulta essere creditore climatico e finanziario. E gli stessi africani nemmeno lo sanno

Read More

La Cina in Africa, cosa ci racconta dell’Europa

Il vertice tra la Repubblica popolare cinese e cinquanta nazioni dell’Africa ha trovato, poco, spazio sui giornali solo per via delle preoccupazioni europee in merito al neocolonialismo cinese

Read More

La desertificazione avanza, anche nel Belpaese

Cambiamenti climatici. Dal Sahara ai Gobi in Cina, passando per la Nigeria, le terre coltivabili diminuiscono a vista d’occhio. Alimentando il land grabbing e i rifugiati ambientali

Read More

Carlo Petrini: serve un Piano Marshall per salvare la terra

Intervista. Il fondatore di Slow Food Carlo Petrini: i migranti fuggono a causa del land grabbing, necessario un cambio di paradigma economico

Read More

Rohingya e land grabbing: interessi economici e «persecuzione religiosa»

Myanmar, Rohingya e risorse. Miniere, legname, progetti geo- termali: risultati dell’esproprio delle terre

Read More

Il Papa e i Movimenti popolari. L’esodo possibile qui da noi

Una Terra senza male, una casa da cui nessuno possa cacciarti, un lavoro giusto e dignitoso. Tierra, techo y trabajo, terra, casa, lavoro sono le 3T del Papa, da garantire a tutte e tutti

Read More

Il secolo buio dei rifugiati ambientali

Secondo l’Onu, entro il 2050 ci saranno più di 200 milioni di rifugiati costretti a fuggire non per un conflitto ma per disastri che non si possono più definire naturali

Read More

I rifugiati fantasma senza diritto d’asilo “Salviamo chi fugge dai disastri naturali”

Ogni anno sei milioni di persone emigrano a causa dei disastri ecologici. Gli esperti: “Saranno 250 milioni nel 2050, è l’emergenza del secolo”

Read More

Etiopia, è strage di contadini oromo

Land Grabbing. Cento morti e arresti a migliaia tra chi non si piega all’esproprio di Addis Abeba mentre l’Italia festeggia la «sua» diga

Read More

Olio di palma, è arrivata l’ora della verità

Palma leaks. Il recente dossier dell’Agenzia europea Esfa conferma la pericolosità del grasso tropicale: cancerogeno e genotossico. E Big Food sapeva

Read More

CinAfrica. Pechino sembra voler colmare il vuoto lasciato da russi e americani nella regione

Oltre 2.500 progetti avviati e finanziati in 51 Paesi 222 miliardi di dollari stanziati per lo sviluppo La prima base navale, a Gibuti. Così Pechino vuole esportare nel “Continente nero” un modello strategico alternativo all’Occidente

Read More

Carlo Petrini: «Il clima è cibo e terra»

Il fondatore della rete Slow Food lancia l’appello online: Non Mangiamoci il Clima . «È grave – per Carlo Petrini – che il paradigma del summit sia legato al business. L’unico che parla di biodiversità è il papa»

Read More

In Cascina Triulza presentato il manifesto “Terra Viva”

Il Padiglione della Società Civile ha voluto aprire il suo programma culturale con un evento particolarmente significativo, a cui hanno preso parte Vandana Shiva, presidente di Navdanya International

Read More

Bianchi-Petrini “Una nuova sobrietà contro la spreconomy”

Dialogo tra il priore di Bose e il fondatore di Slow Food: “Il buono e il cattivo nascono dal gusto e diventano categorie morali”

Read More