Alluvione in Sudafrica, 443 vittime e 40mila sfollati

Alluvione in Sudafrica, 443 vittime e 40mila sfollati

Una settimana dopo le violente inondazioni che hanno colpito il Sudafrica orientale, in particolare la provincia del KwaZulu-Natal, il bilancio delle vittime aggiornato di giorno in giorno è arrivato a quota 443.

Inoltre ci sarebbero ancora 63 dispersi, fanno sapere le autorità.

Oltre 40 mila sfollati per effetto delle quattromila abitazioni che risultano distrutte e delle 13.500 che sono state danneggiate.

Il capo del governo locale, Sihle Zikalala, aggiunge poi i danni subiti da più di 500 scuole e da circa 60 strutture sanitarie, stimando un costo di centinaia di milioni di euro solo per ripristinare le infrastrutture stradali.

Il governo di Pretoria ha deciso di inviare nelle zone colpite 10mila militari che si uniranno alle operazioni di soccorso e ripristino dei servizi essenziali.

* Fonte/autore: il manifesto



Related Articles

Alle radici del totem dello «sviluppo»

Al di là  dei fatti più recenti, gravi e a volte drammatici, la questione Val di Susa impone una riflessione di carattere non solo politico, ma anche e soprattutto culturale.

Transizione ecologica e PNRR, un bilancio tutto negativo

Nuove energie, biodiversità, plastica, economia circolare. La crisi climatica può attendere. Bilancio di Greenpeace, Wwf, e Legambiente sulle azioni del super-ministro Cingolani

Territorio e sismi. Un piano di resilienza

Ricostruzione e prevenzione. Serve un progetto di dettaglio per la messa in sicurezza delle Paese da 10 milardi annui includendo i migranti e le case sfitte

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment