Tag "blocco dei porti"

Back to homepage

Migranti, oltre 500 sbarcano a Lampedusa dalla Libia. MSF: «Li hanno torturati»

Mediterraneo. In 539 su un barcone partito da Zuara. Il medico Msf: «Sulla pelle cicatrici da ferri incandescenti». Patronaggio apre un’inchiesta

Read More

La nave umanitaria ResQ chiede all’Italia un porto per sbarcare: «Migranti stremati»

Search and rescue. In missione nel Mediterraneo c’è anche la Geo Barents, di Msf. Ha soccorso 260 migranti. Salvini: mandiamoli a Oslo

Read More

Bloccati nel Mediterraneo: «A bordo migranti feriti e disidratati. Serve subito un porto»

Mediterraneo . Disperate le condizioni degli 800 profughi su Ocean Viking e Sea Watch 3, tra i quali 190 minori. Silenzio del Viminale

Read More

Immigrazione. Dopo 17 anni, Frontex finisce imputata alla Corte Diritti dell’Uomo

Immigrazione. L’imputazione è grave: sul confine marittimo tra Grecia e Turchia l’organismo europeo avrebbe tradito la sua missione: salvaguardare il rispetto dei «principi europei» verso i richiedenti asilo. Da marzo 2020 il governo conservatore greco ha adottato la strategia dei respingimenti

Read More

Migranti. Amnesty International racconta l’orrore dei prigionieri nella «Nuova Libia»

Mediterraneo. Il rapporto di Amnesty International: le violazioni dei diritti non si sono mai fermate. La sedicente «guardia costiera libica» cattura sempre più persone: 15.330 nei primi sei mesi del 2021, il triplo delle 5.476 dello stesso periodo 2020

Read More

La Camera approva la vergogna: sosterrà ancora la Guardia libica e i suoi lager

Omissione all’estero. Via libera della Camera alla delibera che prevede l’addestramento delle milizie di Tripoli. La risoluzione della maggioranza è passata ieri con 438 voti a favore, 2 contrari e 2 astenuti

Read More

Roma, ONG e associazioni contro il rifinanziamento libico: «Fate finta di non vedere»

I manifestanti riuniti in piazza Montecitorio si schierano in file parallele di fronte al parlamento, si bendano gli occhi e rimangono muti. «Questo minuto di silenzio è per chi ha perso la vita in mare o nei centri di detenzione, ma anche per ricordare la codardia di chi domani voterà il rifinanziamento della missione»

Read More

Migranti. Caminando Fronteras: «Sulla rotta Canaria quasi duemila morti in sei mesi»

Già nel 2020 era stata la rotta più letale al mondo, superando per la prima volta quella del Mediterraneo centrale. 1.845 le vite perse nei 12 mesi scorsi. Quest’anno sarebbero 1.922 soltanto nel primo semestre, cui si devono aggiungere le 165 vittime del Mediterraneo occidentale

Read More

Mediterraneo, la strage continua: 43 migranti dispersi al largo della Tunisia

Mediterraneo. Sulla spiaggia libica di Zawia il mare restituisce 14 corpi. Nella rotta centrale triplicato in un anno il numero delle vittime e raddoppiato il tasso di mortalità. Sbarchi a Lampedusa.

Read More

Guardiacoste libici con navi donate dall’Italia speronano e sparano a migranti

Il video. Una motovedetta donata dall’Italia, la Bigliani 648 Ras Al Jadar, ripresa mentre tenta di speronare un barchino carico di migranti. Le immagini riprese dall’aereo Sea Bird della Ong Sea-Watch

Read More

Mediterraneo. Ennesima strage di donne e bambini, naufragio al largo di Lampedusa

Mediterraneo. Barcone si ribalta durante il soccorso della Guardia costiera: sette morti e una decina di dispersi. Le Ong accusano l’Italia e l’Europa

Read More

Migranti. Rapporto dell’Unhchr: nel Mediterraneo regna una «indifferenza letale»

Mediterraneo. L’Alto commissariato delle Nazioni unite per i diritti umani ha pubblicato un nuovo rapporto sulla rotta migratoria che unisce i paesi costieri delle due sponde del «Mare Nostrum». Il titolo è inequivocabile: Indifferenza letale: Ricerca, soccorso e protezione dei migranti nel Mediterraneo Centrale

Read More

ONG. Oscar Camps: «Quei morti sono conseguenza degli accordi con le milizie libiche»

Mediterraneo. Il fondatore di Open Arms ha pubblicato, insieme alla giornalista Nancy Porcia, le foto dei cadaveri restituiti dal mare sulla spiaggia di Zuwara. «Negli ultimi anni alcune persone sono state disumanizzate, trasformate in “migranti”, “invasori”, “irregolari”. Così la loro morte non fa più male», dice al manifesto

Read More

Tunisia. Almeno 50 migranti morti nel naufragio di un barcone

Mediterraneo centrale. Lunedì un’altra imbarcazione affondata in Libia. La commissaria Johannson: «I ricollocamenti volontari non bastano più». «Salvare vite umane in mare deve essere una priorità per l’Ue», ha scritto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli

Read More

Migranti. La nave ea-Watch 4 arriva a Trapani con 456 salvati

Mediterraneo. Nuovo naufragio, davanti alle coste libiche di Zawya affiorano i corpi di undici persone. Sbarchi autonomi a Lampedusa e in Puglia. Dall’inizio dell’anno sono 10.107 gli arrivi via mare

Read More

Migranti. Nonostante le stragi in mare, l’Unione Europea pensa ai rimpatri

Diritti. La Commissione presenta la strategia del Patto su migrazione e asilo: al centro gli allontanamenti volontari degli «irregolari». Intanto la Ocean Viking, unica nave umanitaria in zona Sar, salva 236 persone

Read More

Mediterraneo, ennesima strage di migranti: «L’Ue non li ha salvati» accusano le Nazioni Unite

Strage di Stati. Per due giorni nessuno ha risposto alle segnalazioni di Alarm Phone in un tragico scaricabarile tra autorità libiche ed europee

Read More

Nuova strage nel Mediterraneo, naufraga un gommone «Morti 120 migranti»

A darne notizia, denunciando l’assenza di soccorsi da parte delle autorità libiche ed europee, è stata la ong Sos Mediterranée dopo che la sua nave Ocean Viking è riuscita ad arrivare sul luogo della tragedia

Read More

Migranti. Salvini sarà processato a Palermo per il caso Open Arms

Processo al via il 15 settembre. Il giudice accoglie le motivazioni dell’accusa. L’avvocato Bongiorno: «Non è una condanna»

Read More

Migranti. Al largo della Tunisia 41 vittime nel naufragio di un barcone

L’ennesimo naufragio nel giorno della visita in Italia dell’Alto commissario delle Nazioni unite per i rifugiati Filippo Grandi, ricevuto ieri in Vaticano da Papa Francesco

Read More