«Piccoli» quotidiani crescono Il caso della stampa giovane

In controtendenza con la crisi mondiale della carta stampata il fenome

(il manifesto, 24 dicembre 2006)


Related Articles

Diffamazione una legge sbagliata

NATA malissimo, la vicenda della nuova legge sulla diffamazione rischia di finire ancor peggio. Non era imprevedibile. Si erano subito sommati due pessimi modi di legiferare. La triste abitudine italiana alle leggi ad personam (non a caso si parla di “legge Sallusti”) e un modo di produrre il diritto contro il quale i giudici inglesi avevano messo in guardia fin dall’800, riassunto nella formula “hard cases make bad law” – dunque il rischio di una risposta legislativa distorta perché ritagliata su una situazione eccezionale o estrema.

Banda larga, l’ultima beffa 30 milioni spostati sulle tv

Finanziamenti prosciugati, si muovono le Regioni . Il Milleproroghe destina le risorse al digitale terrestre e li sottrae invece all’Internet veloce. Il Rapporto Riir: molte aziende sono escluse anche in centri vicini alle grandi città 

La Bimba-Blogger che la Rete salva dalla Censura

Il web ha il potere di trasformare in star chiunque. Persino una bambina di 9 anni, Martha Payne, allieva della scuola elementare Lochgilphead di Argyll, in Scozia.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment