Tornano a crescere i morti sul lavoro: 878 nel 2015

Tornano a crescere i morti sul lavoro: 878 nel 2015

MORTI SUL LAVORO CRESCIUTI DEL 18 PER CENTO IN UN ANNO. MANCA UNA EFFICACE ORGANIZZAZIONE AZIENDALE.

Mauro Rossato, Presidente Osservatorio Vega Engineering: “Le morti non sono dovute a tragiche fatalità. Ma sono molto spesso conseguenza di una inesistente o inadeguata organizzazione aziendale, che non definisce ruoli né responsabilità. Eppure lo strumento legislativo per colmare le tragiche lacune della sicurezza in azienda esiste ormai da qualche anno e si chiama delega di funzioni”.

Erano 746 i morti registrati in occasione di lavoro nel 2014, mentre nel 2015 a trovare la morte nel luogo di lavoro sono state addirittura 878 persone. Con un drammatico incremento della mortalità del 18 per cento.

“Ma se il numero delle vittime cresce non si deve pensare agli incidenti come a tragiche fatalità. Perché le cause molto spesso stanno in una diffusa ed inadeguata organizzazione aziendale della sicurezza
”.

Ne è convinto l’ingegner Mauro Rossato, Presidente dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre, da oltre vent’anni attivo sul fronte della formazione e della sicurezza sul lavoro e da più di cinque anni impegnato con l’Osservatorio a rilevare e rielaborare i dati statistici sulle morti bianche in Italia.

“Il primo e più efficace metodo per invertire la tendenza dell’incremento della mortalità –
spiega Rossato – è la delega di funzioni. Uno strumento semplice ed efficiente, in grado di definire e distribuire ruoli e responsabilità in ogni azienda”.

Disciplinato per la prima volta con l’art. 16 del D. Lgs. 81/2008 l’istituto della delega consente una maggior tutela dei lavoratori e dello stesso datore di lavoro, che con la delega, organizza l’attività lavorativa e gli obblighi in materia di sicurezza, ripartendo anche le relative responsabilità.
Una risorsa preziosa quella che giunge dalla delega di funzioni per tutte le attività imprenditoriali del nostro Paese che verrà esposta in una lectio magistralis del Magistrato Raffaele Guariniello il 14 marzo a Padova nel Convegno “Delega di Funzioni: Strumento Organizzativo di Tutela della Sicurezza sul Lavoro. Come Organizzare l’Azienda nel Rispetto delle Norme e degli orientamenti della Cassazione organizzato da AIESiL, Vega Formazione e Vega Engineering. L’incontro si svolgerà a Padova al Centro Congressi Villa Ottoboni – Via Padre Ezechiele Ramin n.1.



Related Articles

Caccia ai tesori nascosti l´Italia apre 500 monumenti

La Giornata Fai: capolavori mai visti in 200 città (la Repubblica, MERCOLEDÌ, 14 MARZO 2007, Pagina 39 – Cronaca)

Proposta per una coalizione tra le «autonomie sociali»

Dopo aver rotto, attraverso il paradigma dei beni comuni, l’ideologia del «privato è bello», occorre oggi scendere in campo per rompere l’accettazione fideistica dei vincoli imposti dalle esigenze dei capitali finanziari. E riaprire lo spazio pubblico della decisionalità  collettiva

Vita da filosofo contro il regime

Le lettere di Martinetti che non prestò giuramento al fascismo Mussolini chiese il suo esonero e lo definì un “filosofante” 

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment