Tag "guerra in Iraq"

Back to homepage

Giornata mondiale. Pace, utopia concreta per mettere fuorilegge tutte le guerre

Mai come quest’anno la ricorrenza del 21 settembre, Giornata mondiale per la pace, suona tragicamente beffarda. Perché la guerra in Ucraina abbia termine, occorre che le armi tacciano e si ridia spazio e possibilità alla politica e alla diplomazia

Read More

Iraq. Al-Sadr dice basta e i seguaci si ritirano

Ventiquattro ore di scontri e 30 morti tra milizie sciite a Baghdad e nel sud. Il religioso manda un messaggio: può creare le crisi e può risolverle. Ma non ha una soluzione politica in tasca

Read More

Iraq. I seguaci di Moqtada Al Sadr assaltano il parlamento

Era prevista una votazione che avrebbe formalizzato l’incarico di premier al filo-iraniano Mohammed Al Sudani e gli uomini di Moqtada Al Sadr sono scesi in strada sospettando che l’assemblea potesse votare a porte chiuse

Read More

G-20. Le ferite aperte del mondo e la sfilata dei cinici

La principale ferita che ci porta questo G-20, come del resto quelli che l’hanno preceduto, è l’assoluta mancanza di giustizia. Per essere tutti d’accordo bisogna che ognuno abbia la sua parte di sangue e di morti. Mai una volta che si senta qualcuno che difenda una causa giusta rispetto al destino dei popoli

Read More

Con Gino Strada, sempre dalla parte del torto

Non c’è retorica che tenga nel ricordarlo come un protagonista – il protagonista – del pacifismo internazionale, quella «terza potenza mondiale» che alla fine fu ripetutamente sconfitta dalle tante, troppe guerre attivate ormai da scelte bipartisan in nome dell’”umanitario” e/o della “democrazia”

Read More

Addio a Gino Strada. Le utopie concrete di un chirurgo di Milano

In pace. Se ne va a 73 anni Gino Strada, una vita contro i conflitti e le diseguaglianze. Partì dal Ruanda con 12 milioni di lire. In 26 anni ha curato 11 milioni di persone in 19 paesi. Non mero pacifismo ma lotta attiva alle ingiustizie. Fino all’impegno per un vaccino universale

Read More

La strategia del caos. Ecco perché ci piace l’ordine talebano

Afghanistan. Un altro bel colpo nella strategia del caos perseguita dagli Stati uniti negli ultimi vent’anni grazie alle amministrazioni repubblicane ma anche a quelle democratiche, dove spicca con Obama il ritiro dall’Iraq che lasciò il Paese nelle braccia dell’Isis

Read More

Guerre e dopoguerre, la strategia del caos degli Stati uniti in Afghanistan e Iran

Si tratta in sostanza di risparmiare sulla presenza militare diretta come è stato in Afghanistan o Iraq e di lasciare ardere focolai: sono le cosiddette guerre per procura, fatte con le vite degli altri. L’Iraq è stato questo, così come la Siria, la Libia e adesso il nuovo capitolo del conflitto in Afghanistan

Read More

Crimini di guerra. Scompare Donald Rumsfeld, massacratore dell’Iraq

Gli Usa sconfissero l’esercito iracheno e ne decretarono lo scioglimento, cui seguì, con la supervisione del proconsole americano Paul Bremer a Baghdad, quello dei servizi di sicurezza e del partito Baath.

Read More

Iraq. Lavoratori più poveri e senza diritti, lo sfruttamento trionfa

#mediorientexpress. Sindacati troppo deboli, l’unica è scioperare. Ma chi lo fa viene accusato di terrorismo. I bambini sfruttati sono la norma. E la pandemia produce altri due milioni di disoccupati

Read More

Iraq. Il papa e Ali Sistani, un vero patto di Abramo contro i potenti della terra

È suo il vero patto di Abramo che ieri in Iraq ha stretto con Ali Sistani, con tutti gli iracheni e anche con noi: basta guerre, basta armi, basta intolleranza. In poche ore Bergoglio sta facendo più di chiunque altro in un secolo di guerre e massacri, di falsi accordi e di pacificazioni effimere

Read More

Iraq. Il viaggio di papa Francesco, l’unica diplomazia contro la guerra

Medio Oriente. Bergoglio non solo è il primo papa in Iraq ma anche il primo capo di stato dell’Occidente a casa dell’ayatollah Sistani. Ecco perché la sua visita è pastorale ma anche politica

Read More

Iraq. Kamikaze al mercato della capitale, decine le vittime

Almeno 32 morti e 110 feriti. Gli analisti: è l’Isis. Il premier minaccia i servizi di sicurezza: ultima chance. Ma gli attivisti iracheni temono una strategia della tensione interna in vista del voto di ottobre

Read More

L’Iraq chiude i campi per gli sfollati, 100mila senzatetto 0

Da inizio 2018, dopo l’annunciata vittoria sull’Isis, 4,6 milioni di persone sono tornate a casa. Ma 1,3 milioni vivono ancora nelle tende

Read More

I costi delle “guerre al terrore” USA: 37 milioni in fuga

Il rapporto della Brown University: dal 2001 al 2019 lo sfollamento forzato da 8 paesi, dall’Iraq alla Siria, fino all’Afghanistan. Numeri al ribasso: allargando al resto dell’Africa, si toccano i 59 milioni, pari alla popolazione italiana

Read More

Erdogan apre un altro fronte e invade il Kurdistan iracheno

Medio Oriente. Non solo raid aerei, contro il Pkk inviati i soldati. Protesta Baghdad, Erbil in silenzio. Dal 1992 a oggi un’operazione dietro l’altra. Per nascondere le debolezze interne

Read More

Oggi in piazza in tutto il mondo per la pace

Mobilitazione. I partiti che si avvicendano nei nostri governi non hanno da tempo una politica estera se non l’ancoraggio all’atlantismo, ormai da tempo comatoso

Read More

Trump offre un nuovo negoziato sul nucleare all’Iran, secco no di Tehran

Soleimani. Trump vuole rinegoziare l’intesa del 2015, Tehran risponde chiedendo agli Usa di rientrare nel Jcpoa

Read More

Iraq. Dopo l’omicidio di Soleimani, Baghdad caccia i marines USA

Il parlamento iracheno: violato l’accordo di cooperazione. Già attive le restrizioni al movimento per le truppe Usa. La Nato sospende l’addestramento

Read More

Destabilizzazione permanente. Il “caos creativo” USA colpisce ancora

L’obiettivo di Washington era ed è polverizzare gli Stati arabi e musulmani che possono opporsi a Israele, il guardiano degli Usa nella regione, e all’Arabia Saudita

Read More