Tag "precariato"

Back to homepage

Crisi infinita: i lavoratori precari e poveri sono oltre 9 milioni

Allarme della Fondazione Di Vittorio: 9,1 milioni tra disoccupati, poveri e precari. I più colpiti giovani e donne. Ocse: entro la fine dell’anno i salari reali caleranno del 3%. Mentre l’inflazione morde, la campagna elettorale ha rimosso lavoro e diritti sociali

Read More

Eurostat. Cresce la povertà, più a rischio precari e bambini

Nel 2021 il 20,1% della popolazione (11,84 milioni di persone) era molto al di sotto della soglia media di reddito. Coldiretti: «Quasi 540mila under 15 hanno avuto bisogno di aiuto per mangiare»

Read More

Tribunale di Palermo: «Caldo: app diano a tutti i rider acqua e sali»

Ricorso della Cgil: Glovo condannata a intervenire contro il rischio di lavorare sotto il sole

Read More

Relazione Inps. Una bomba sociale innescata: lavoratori poveri, pensioni da fame

Gli effetti delle “riforme” neoliberali del lavoro e delle pensioni iniziate negli anni Novanta nella relazione del presidente dell’Inps Pasquale Tridico. 4,3 milioni hanno meno di 9 euro lordi l’ora, 1 su 3 guadagna meno di mille euro al mese

Read More

Lo dice anche ISTAT: italiani sempre più poveri, senza giustizia né diritti

Nel 2021 aumentate le persone che non riescono a soddisfare i bisogni fondamentali. I poveri assoluti erano già tornati al livello del 2020. L’anno prossimo, con la pandemia e la guerra, aumenteranno. 1 lavoratore su 3 sotto i 10 mila euro

Read More

Retribuzioni. In Italia precariato e salari da fame

Un lavoratore italiano guadagna in media 15 mila euro in meno di un tedesco, 10 mila di un francese. Il tasso di part time involontario è del 62% contro il 7% della Germania: «Una vera piaga»

Read More

Di lavoro si muore, anche a scuola: studente di 17 anni gravemente ustionato

Era in stage presso un’officina di Merano. «Avete le mani sporche di sangue» protestano gli studenti che annunciano scioperi e manifestazioni. L’analisi di un sistema che aveva già prodotto le morti di Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci

Read More

Studenti di nuovo in piazza in 40 città: «Non si può morire di scuola» 0

La protesta. “Quanto sangue deve ancora versarsi? Perché nel peggiore dei casi muore, nel migliore si rimane precari a vita”. Dopo le morti di Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci nuovo venerdì di manifestazioni studentesche in tutta Italia

Read More

Un altro studente sedicenne muore durante la formazione al lavoro

Giuseppe Lenoci faceva uno stage, era a bordo del furgone di una ditta schiantatosi a Serra de’ Conti (Ancona). Dopo Lorenzo Parelli è la seconda vittima in tre settimane. Venerdì a Roma il corteo nazionale per fermare il sistema dell’alternanza scuola-lavoro

Read More

Sciopero generale. Cgil e Uil hanno sfondato il muro del livore politico e mediatico

Il caso. Adesioni alte con medie dell’85% in molte realtà e settori. Ecco i primi numeri dello sciopero nei trasporti, nelle fabbriche, nei cantieri, nel commercio e servizi. L’esercizio della democrazia non si è fatto intimidire da insulti e minacce

Read More

Cgil e Uil: «Sciopero generale contro la pandemia salariale e sociale»

La protesta. Sciopero generale di Cgil e Uil di 8 ore contro la legge di bilancio del governo Draghi: «Insieme per la giustizia». Manifestazioni a Roma, Milano, Bari, Palermo e Cagliari. Esonerate la sanità pubblica e privata, le Rsa in prima fila nell’emergenza Covid

Read More

Fondazione Di Vittorio. Il segreto della crescita: lavoro precario e paghe da fame

La fondazione Di Vittorio (Cgil): a ottobre record di precari: tre milioni e 67 mila. Dopo vent’anni di controriforme neoliberali la crescita del Prodotto interno lordo macina record su record e precarizza milioni di persone

Read More

Record italiano: lavorare fino a 71 anni per una pensione indegna

Rapporto Ocse 2021. Gli effetti perversi delle «riforme» sui precari e chi ha iniziato a lavorare dal 1996 in poi. L’Italia farà i conti con gli effetti di una delle riforme pensionistiche che hanno aumentato l’età pensionabile da superare tutti i record

Read More

Lavoro. Secondo i dati ISTAT, in Italia c’è la crescita, ma di precari edonne senza lavoro

Istat: a ottobre gli occupati cresciuti di 35 mila unità, ferma l’occupazione femminile. In un anno 271mila occupati in più, +118mila le donne. Dopo il grande gelo che ha bloccato la società della piena occupazione precaria pian piano riemerge la struttura del mercato del lavoro. Che nessuno vuole cambiare

Read More

Amazon. Black Friday, Black Strike: venerdì 26 blocco delle consegne

Il caso. Si riaccende lo scontro nel giorno più importante per il capitalismo delle piattaforme digitali prima di Natale: la lotta per un’organizzazione del lavoro sottratta ai tempi dell’algoritmo e del subappalto. Dura la reazione dell’azienda: “Subentreranno altri fornitori”

Read More

Cgil: class action contro il contratto pirata dei rider che legalizza il cottimo

Depositata al tribunale di Milano per cancellare l’accordo Assodelivery-Ugl. Si punta ad applicare a tutti i rider il testo della logistica togliendo il cottimo e con un aumento del 20% medio al mese

Read More

Food delivery, la sfida dei lavoratori asiatici a FoodPanda

Il gigante del food delivery sotto tiro in Thailandia, Taiwan e Hong Kong: bassi salari e rifiuto totale ad accettare le richieste sindacali. Il 19 luglio, il gigante asiatico del food delivery Foodpanda è finito al centro di una campagna di boicottaggio da parte dei manifestanti pro-democrazia in Thailandia

Read More

Emiliano Brancaccio: «Il blocco dei licenziamenti ha bloccato ben poco»

Parla l’economista Emiliano Brancaccio: «L’occupazione è crollata comunque, ma chi vuole i licenziamenti fa una battaglia contro ogni vincolo legislativo e a favore dell’ideologia del “libero mercato”. Il recovery? Un’operazione come quelle raccontate da Guy Debord: pura società dello spettacolo»

Read More

Precari prima e dopo il Covid, senza reddito né tutele

Il ritratto Cng-Eures di 960 persone tra i 18 e i 35 anni dopo 15 mesi di pandemia. Nel precariato di massa il 50% dei giovani vive con i genitori. E le misure del governo non li sosterranno. Oggi non li chiamano più «bamboccioni», cambia la retorica ma le politiche restano le stesse, fondate sul familismo dello Stato sociale e non sul diritto all’esistenza di ciascuno, indipendentemente dal lavoro

Read More

Primo Maggio, convergenza delle lotte per rendere visibili gli invisibili

A Milano, Bologna, Roma e in altre città in piazza movimenti, sindacati e auto-organizzati. Sfila un’ampia e eterogenea rappresentanza di un quinto stato ancora frammentato. E’ la festa programmatica di chi, al di là delle vertenze settoriali, cerca una rivendicazione comune come il reddito di base e le politiche per superare la precarietà

Read More