Tag "Rojava"

Back to homepage

Il ricatto paga: la Svezia estrada in Turchia il kurdo Mahmut Tat

IL MEMBRO DEL PKK CONSEGNATO A ERDOGAN. Primo «rimpatrio» per ottenere l’ok della Turchia all’ingresso nella Alleanza Atlantica

Read More

Siria. Bombe turche sul Rojava per il terzo giorno, si defilano Usa e Russia

Il presidente turco Erdogan minaccia l’invasione via terra. Ieri colpite una scuola e una clinica fuori Kobane. Hdp: «Campagna elettorale sulla pelle dei curdi». 47 arresti alla protesta di Diyarbakir

Read More

Siria. Rojava, bombe turche contro ospedali e mercati

Intervista a Nilufer Koc (Knk): «Operazione lanciata con il beneplacito di Usa e Russia. La strategia di Erdogan è un’occupazione militare attraverso una guerra a bassa intensità. Se la rivoluzione in Siria fallisce, si apre la strada a un nuovo califfato come è stato l’Isis»

Read More

Turchia. Erdogan accusa il PKK per la bomba a Istanbul

Sei morti su Istiklal Avenue, 46 arresti. Ankara prova a frenare la crisi interna al solito modo: colpa del movimento curdo. Che nega. La Turchia immersa in una profondissima crisi economica

Read More

Guerre e affari. Putin, Khamenei ed Erdogan: a Teheran una Triplice anti-Usa

Putin incontra il presidente turco Erdogan e i vertici dell’Iran in risposta al tour di Biden in Medio Oriente. Sul tavolo Siria, nucleare, gas, grano ucraino… Conflitti e affari trilaterali per decine di miliardi di dollari

Read More

Turchia. «Se Erdogan vincerà le elezioni, la colpa sarà di USA e Nato»

Intervista al rappresentante dell’Hdp in Europa, Fayiz Yagizay: «Non penso che Stoccolma e Helsinki consegneranno i dissidenti. Ma l’accordo ha avuto due effetti gravissimi: criminalizzare le unità curde in Rojava e legittimare Ankara»

Read More

Svezia e Finlandia nella Nato, Erdogan dà via libera in cambio del massacro dei curdi

Il Sultano della Nato ha stabilmente insediato le truppe e occupato il territorio di altri stati senza che nessuno osi alzare neppure il sopracciglio. È lui a decidere, con la nostra complicità, chi siamo noi, che cosa è davvero l’Alleanza atlantica e soprattutto anche il destino dei curdi, siriani e iracheni

Read More

Allargamento NATO. Il bazar delle armi e i ricatti del Sultano turco

Ankara membro atlantico bombarda ogni giorno nel silenzio generale Rojava, Pkk e Yezidi e alza il prezzo su Svezia e Finlandia nella Nato: no appoggio ai curdi e ai combattenti di Ocalan

Read More

Italia/Kurdistan. «Ocalan libero per un Medio Oriente democratico»

Migliaia di persone nel doppio corteo, a Roma e Milano, per la liberazione del leader del Pkk Ocalan. Con lo sguardo rivolto al Kurdistan sotto attacco turco: «Quando la Turchia guarda al Rojava e vede che arabi, curdi, assiri, turkmeni costruiscono insieme un sistema democratico, capisce che lo stesso potrebbe avvenire sul proprio territorio e ne ha paura»

Read More

Dopo l’Isis, anche la Turchia fa strage: raid aerei dal Rojava a Shengal

Medio Oriente. Ore di bombardamenti martedì notte e di nuovo ieri pomeriggio nei luoghi simbolo del confederalismo democratico, tra la Siria del nord-est e l’Iraq. Colpito anche il campo profughi di Makhmour. Erdogan: «Terroristi». Baghdad stavolta protesta, Barzani invece vola ad Ankara

Read More

Rojava, prigionieri in rivolta mentre l’Isis assalta il carcere

Siria. Attacco nel nord-est siriano: dentro gli islamisti detenuti danno fuoco alle celle e si impossessano delle armi, fuori autobombe e lanciarazzi. Decine i morti. I 91 evasi ricatturati dalle Sdf . Mentre la Turchia colpisce i rinforzi curdi

Read More

Iraq. La Turchia bombarda un ospedale a Shengal, numerose vittime

Tre bombardamenti, poi un quarto all’arrivo dei soccorsi: l’aviazione turca ha raso al suolo una clinica nella regione ezida, dieci le vittime tra morti e feriti. Lunedì un altro raid aveva ucciso il comandante delle forze di autodifesa Ybs. L’escalation turca contro l’autonomia è ormai una realtà

Read More

Siria. Lo scudo protettivo del Rojava è il suo popolo

Viaggio nel modello dell’autodifesa popolare, cardine del confederalismo democratico della Siria del Nord-est. Formazione politica prima che militare, unità multietniche e due linee del fronte: l’Isis e la Turchia. Mentre il mondo resta a guardare

Read More

Iraq. Le donne ezide di Shengal che esistono e resistono

L’altra metà dell’Iraq. Rapite e vendute come schiave da Daesh dopo il massacro del 2014, hanno preso le armi per difendersi. E oggi guidano la rinascita. Ma all’appello ancora ne mancano 1.117. A Shengal si curano le ferite di un dramma collettivo

Read More

La nuova società che sorge dalla rivoluzione del Rojava

Le origini del confederalismo democratico per un mondo in comune: economia sociale, eguaglianza di genere, etnia e confessione e democrazia diretta. Nella Siria del nord-est quartieri, villaggi e città autogestiscono tutti i compiti pubblici

Read More

Kurdish writer Roza Metina detained in Amed

Jinnews Kurdish service editor and writer Roza Metina was taken into custody on Friday morning during a raid on her home

Read More

The book by YPJ commander Meryem Kobanê: A dream destroying borders 

The first volume of the book of Meryem Kobanê, one of the commanders of the historical Kobanê war and victory, about those days, “Kobanê: Çepera Rûmetê” was published by Şilêr Publications

Read More

Rojava. Sifa Jin, centro di medicina naturale gestito da donne: «Ci riprendiamo i saperi» 0

In piena epidemia Covid-19, la comunità al femminile di Jinwar si allarga e fonda un centro di medicina naturale. E ora sogna un’ambulanza. Il resto della Siria del nord ancora preda delle truppe turche e del taglio dell’acqua

Read More

 “What we are facing in Rojava is a door in to the future” – Video Interview 0

In this video, Séamas Carraher, a Global Rights writer and an Irish poet is interviewed by journalist Erem Kansoy with support from the Peace in Kurdistan Campaign and the Freedom for Ocalan Campaign

Read More

Guerra in Siria, dopo il ritiro-fantasma gli Usa inviano altri soldati

L’annuncio dopo lo scontro, in mezzo al deserto, tra un blindato russo e uno statunitense. L’annuncio della ritirata nel 2019 fu via libera occulto all’invasione turca, oggi sotto accusa dell’Onu per crimini di guerra

Read More