Quale reddito? Quale cittadinanza? Scatta il bonus alle aziende

Workfare all’italiana. Inps: previsto l’esonero sui contributi per chi assume i beneficiari del sussidio in cambio di lavoro gratuito e obbligo alla mobilità sul territorio nazionale

Read More

Economia della promessa, comincia l’avventura dei navigator

Workfare. Tra anglismi italofoni, letture dei testi di cibernetica e manuali delle risorse umane, sta prendendo forma il governo della forza lavoro via algoritmo.

Read More

Le generazioni del trolley. Il concorsone per i «navigator»

Inchiesta. Disincantati e resistenti: i racconti dei candidati al «concorsone» per navigator alla Fiera di Roma. Il paradosso dei precari che cercano un’attività ai poveri beneficiari del «reddito di cittadinanza»

Read More

Inps e “reddito di cittadinanza”. I post virali producono informazione

Utenti scatenati sugli importi bassi. Domande sul sommerso e sei anni di carcere

Read More

Solo 120mila avranno la Pensione di cittadinanza

Stima dello Spi Cgil: sono gli stessi che oggi hanno l’assegno sociale e non avranno neanche tutti i 780 euro promessi. Oggi la fiducia sul Decreto Reddito-Quota 100

Read More

Parte il «reddito di cittadinanza», 44mila domande ma già in arrivo i ricorsi

Quarantaquattromila domande presentate nel primo giorno. Gli avvocati dell’Asgi denunciano l’incostituzionalità della legge per l’esclusione degli stranieri

Read More

Da oggi le domande per il «Reddito di cittadinanza»

Il sussidio impropriamente detto «reddito di cittadinanza» parte oggi. Agli sportelli delle Poste e ai Caf si presenteranno i primi aspiranti beneficiari del sussidio

Read More

«Reddito di cittadinanza» o lavori forzati? Lavoro obbligatorio fino a 16 ore la settimana

Un accordo tra Lega e Cinque Stelle durante un vertice a Palazzo Chigi ha elevato la quantità di lavoro obbligatorio per ottenere il sussidio da otto fino a sedici ore a settimana

Read More

Un sussidio di non-cittadinanza: si dice contro la povertà, ma colpisce gli esclusi

Workfare all’italiana. Famiglie numerose, senza fissa dimora e migranti residenti penalizzati dal decretone. La denuncia di Cgil, Cisl, Uil e Caritas

Read More

Workfare. Di Maio presenta la prima carta del sussidio detto «reddito di cittadinanza»

In Italia simili strumenti esistono sin dal tempo della “social card” voluta dal governo Berlusconi. Da oggi visibile anche un sito informativo.

Read More

Precari a mezzo di precari, il rompicapo dei «navigator» di Di Maio

«Reddito di cittadinanza». 654 precari per formare 6.000 co.co.co. Il 13 febbraio presidio sotto Anpal servizi

Read More

I paradossi del “reddito” 5Stelle: precari cercheranno lavoro ad altri precari

Saranno assunti con contratti co.co.co dall’Anpal e cercheranno, insieme ad altri 654 precari già operativi, di operare in attesa che i centri per l’impiego saranno pronti

Read More

Chiara Saraceno: «I poveri non sono fannulloni da pungolare, non è un reddito di cittadinanza»

Intervista. La sociologa: «Contro i poveri è usato un linguaggio indecente. Non sono fannulloni che stanno sul divano da pungolare. Sono persone che hanno diritti fondamentali».

Read More

Varato il «Reddito di cittadinanza» 5Stelle, ora lavoratori e poveri sotto controllo

Primi passi da aprile. Le prime stime: in media 390 euro a famiglia. Platea potenziale: circa 5 milioni di poveri. Esclusi gli stranieri che risiedono in Italia da meno di 10 anni.

Read More

Il “reddito di cittadinanza” secondo Di Maio: fino a 18 mesi di sgravi alle imprese che assumono

Workfare all’italiana. Nuova concessione alla Lega. E l’approvazione del decreto “reddito-quota 100” salta. Rinviata alla prossima settimana

Read More

Reddito di “sudditanza” del M5S: e la montagna partorì il topolino

Workfare. Una misura social-liberista per il controllo e la selezione dei poveri. Chi assumerà un beneficiario, senza licenziarlo per 24 mesi, riceverà un contributo non inferiore a 5 mensilità: è una norma simile agli incentivi del Jobs Act

Read More

Il finto “reddito” del governo obbliga ad accettare lavori ovunque

Workfare all’italiana. Il cosiddetto “reddito di cittadinanza” è in realtà una mobilità forzata dei poveri. Un provvedimento feroce del governo Lega-Cinque Stelle assegna sgravi alle imprese e scarica i costi dell’emigrazione sulle spalle delle famiglie

Read More

«Reddito di cittadinanza» o emigrazione interna coatta? «Andrà solo agli italiani»

4,3 milioni di persone è la platea potenziale del nuovo sistema di «workfare» italiano che prefigura un sistema di lavoro gratuito e di emigrazione interna coatta per i “poveri assoluti”

Read More

Nuova giravolta di Di Maio: il «reddito» agli stranieri solo dopo 10 anni in Italia

Workfare all’italiana. Nuova concessione dei Cinque Stelle alla Lega, Palazzo Chigi cerca la mediazione tra una discriminazione e la Costituzione

Read More

Wokfare gialloverde: in cambio del sussidio, famiglie sorvegliate (e punite)

Si profilano le «politiche attive del lavoro» più penalizzanti in Europa: i «poveri assoluti» percettori del sussidio detto impropriamente «reddito di cittadinanza» saranno sorvegliati insieme ai membri delle loro famiglie

Read More