Crimini d’odio. Con il ddl Zan un cambiamento sociale non più prorogabile

La legge. Il d.d.l. Zan costituisce un passaggio fondamentale verso il riconoscimento della matrice comune delle diverse forme di discriminazione costituisce un passaggio fondamentale verso il riconoscimento della matrice comune delle diverse forme di discriminazione

Read More

Italia/Egitto. Compare «The story of Regeni», un video depistaggio

Compare in rete un filmato egiziano che ripropone vecchie tesi, con interviste all’ex ministra Trenta, al generale Tricarico e a Gasparri. Rinviata al 25 maggio l’udienza preliminare per i quattro 007 egiziani per i quali la Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio.

Read More

Germania. Friday for Future batte il governo, per l’Alta Corte «Legge sul clima da rifare»

Un anno e otto mesi di tempo al governo federale per cambiare l’attuale legge sul Clima «perché una generazione non può consumare gran parte del bilancio di anidride carbonica sostenendo un obbligo leggero, se questo poi comporta un obbligo pesante

Read More

Recovery plan: «I nuovi investimenti rischiano di finire all’industria bellica non alla Sanità»

Piano nazionale di ripresa e resilienza. La denuncia della Rete antimilitarista campana: «Dentro gli ampi obiettivi compaiono linee d’intervento dalla doppia ricaduta, civile e militare, o direttamente indirizzate alla filiera dell’aerospazio, della difesa e della sicurezza»

Read More

Il Piano della Finzione ecologica: pochi fondi a mobilità green e biodiversità

Tutti limiti del Pnrr. Azione di Greenpeace che «rinomina» i ministeri Pochi investimenti sui trasporti a zero emissioni

Read More

Egitto. Arrestata l’intera famiglia, aveva denunciato lo stupro del figlio in carcere

Un prigioniero politico, Abdelrahman al-Shweikh, racconta alla madre in una lettera la violenza sessuale subita in carcere. Lei denuncia il fatto pubblicamente. Pochi giorni dopo viene arrestata con il marito e una figlia

Read More

Burkina-Mali-Niger, il triangolo africano del jihadismo

Sotto il Sahel è in corso una sorta di guerra mondiale africana, con gruppi jihadisti, contingenti militari internazionali e relativi interessi geopolitici, economici e securitari. Anche l’Italia è coinvolta visto che ha deciso di inviare 200 soldati e stabilire una base militare in Niger nell’ambito della missione Takuba, sulla scia dei francesi e di qualche appetitosa commessa militare

Read More

Michael Sierra-Arévalo: «Abusi e omertà: il muro blu della polizia americana»

Stati Uniti. Intervista a Michael Sierra-Arévalo, sociologo che studia il comportamento degli agenti americani andando in pattuglia con loro: «L’istituzione della polizia nasce in un processo intrecciato alla schiavitù. La polizia da una parte, le “classi pericolose” dall’altra. E la questione razziale è sempre al centro»

Read More

Regolamento europeo: introdotta la censura con il pretesto del terrorismo online

Web. Contro questo testo tante associazioni per le libertà digitali hanno provato ad opporsi negli anni e nei mesi scorsi. Perché è intitolato alla lotta al terrorismo ma col terrorismo ha poco a che fare. E si avvicina tanto alla censura.

Read More

Tre rapiti e uccisi in Burkina, stavano girando un documentario

Addio a David Beriain e Roberto Fraile. Tragico epilogo per il rapimento dei due reporter spagnoli e di un cittadino irlandese nella riserva di Pama. I jihadisti del Gnim rivendicano l’agguato in cui è stato preso in ostaggio un militare burkinabé

Read More

Alba Dorata, via l’immunità a Lagos: arrestato a Bruxelles

Grecia. Il dirigente del gruppo neonazista non è più europarlamentare, solo 25 i voti contrari alla cancellazione dell’immunità. Atene fa sapere che ne chiederà l’estradizione. Il deputato europeo di Syriza-Alleanza Progressista Kostas Arvanitis al manifesto: «Schiacciante vittoria dell’Europa democratica»

Read More

Migranti. Nonostante le stragi in mare, l’Unione Europea pensa ai rimpatri

Diritti. La Commissione presenta la strategia del Patto su migrazione e asilo: al centro gli allontanamenti volontari degli «irregolari». Intanto la Ocean Viking, unica nave umanitaria in zona Sar, salva 236 persone

Read More

La sociologa Saraceno sul Recovery: «Dagli asili al reddito, sul Welfare servono più investimenti»

Intervista alla sociologa Chiara Saraceno. Dagli asili nidi al reddito, dalla non autosufficienza all’assegno unico per i figli: lo stato sociale non è un costo, ma un investimento sull’uguaglianza e il futuro. Ecco perché sul Welfare servono più investimenti e misure meno selettive e condizionate

Read More

La persecuzione dei vinti

Gli arresti odierni avvenuti a Parigi di ex militanti italiani degli anni Settanta, persone anziane, in alcuni casi gravemente malate come Giorgio Pietrostefani, a quasi mezzo secolo di distanza dai fatti per i quali sono stati condannati con le sbrigative regole, e le inaudite pene, delle leggi di emergenza vanno chiamati con il loro nome: vendetta postuma

Read More

In Turchia si apre il processo politico contro l’Hdp per le proteste di Kobane

Ieri prima udienza per i fatti del 2014: 29 capi d’accusa e 108 imputati. Benifei (Pd): «Era giusto essere presenti. Il giudice ha reso palesi i suoi preconcetti: ha già deciso per la condanna»

Read More

In Marocco la repressione colpisce i giornalisti indipendenti

Marocco. Il caso di Omar Radi e Soulaiman Raissouni, in prigione rispettivamente da otto e dieci mesi sulla base di post anonimi sui social e stampa diffamatoria. Sono in sciopero della fame: gli attivisti ne chiedono il rilascio urgente

Read More

La pandemia non frena la spesa militare globale: nel 2020 +2,6%

Sipri. Il rapporto dell’International Peace Research Institute di Stoccolma conferma Stati uniti e Cina in testa nella classifica mondiale

Read More

I lavoratori ex Embraco beffati dal curatore: niente cassa integrazione, 400 licenziamenti

Crisi Infinite. Il curatore fallimentare si rifiuta di fare domanda per la cassa integrazione. L’ultima speranza è un emendamento al decreto Sostegni. La rabbia dei sindacati

Read More

Movimenti in piazza contro un Recovery senza democrazia: «Non è l’alternativa alla crisi»

La protesta a piazza Montecitorio del movimento “Per la società della cura”: «Il piano di ripresa e resilienza non cambia l’economia che ha prodotto la pandemia. Sono politiche economiche ispirate alle vecchie ricette di stimoli tipiche degli anni Novanta che non producono lavoro dignitoso né qualità della vita».

Read More

Confindustria incassa, dubbi sull’idrogeno «blu»

Recovery Plan. Il testo limato fino all’ultimo. Più risorse alle imprese 4.0 e agli istituti tecnici. Le politiche attive disporranno nel complesso di 4,4 miliardi, mentre alla rigenerazione urbana e «housing sociale» finiranno 9,3 miliardi. 7 finanzieranno la medicina territoriale – vero buco nero nella pandemia

Read More