Droghe e Diritti umani, la registrazione della presentazione

Droghe e Diritti umani, la registrazione della presentazione

E’ disponibile la registrazione integrale, fatta da Radio Radicale, della presentazione del secondo Quaderno dei diritti globali (Milieu editore), sulle  politiche relative alle droghe e livello globale e sulle violazioni dei diritti umani di chi le usa, pubblicato dall’Associazione Società INformazione nel 2022, in occasione del Ventennale del Rapporto sui diritti globali.

****

Registrato a Milano martedì 22 novembre 2022 alle ore 17:10.

Saluti di Vincenzo Greco (segreteria CGIL Milano).
Sono intervenuti: Ivan Lembo (Politiche Sociali CGIL Milano), Vincenzo Greco (segreteria CGIL Milano), Sergio Segio (direttore
dell’Associazione Società e INformazione), Susanna Ronconi (presidente del Comitato Scientifico di Forum Droghe), Daniele Previati (L’Isola di Arran), Giada Girelli (Harm Reduction International), Denise Amerini (componente della Segreteria nazionale Funzione Pubblica CGIL).

La registrazione dell’evento in diretta è pubblicata anche sulla pagina Facebook di Diritti Globali e visionabile QUI 

La registrazione dell’evento in diretta è pubblicata anche sul canale Youtube di Fuoriluogo.it   QUI

 

 

 



Related Articles

Lavoro. Le tante morti evitabili, tra storia e impunità

Il Primo Maggio è giornata di festa per i lavoratori di tutto il mondo dal 1890, a ricordare il massacro di Haymarket e i martiri di Chicago, vale a dire la strage avvenuta quattro anni prima, allorché undici persone vennero uccise dalla polizia

Rapporto “Insicuri da morire”, al lavoro come in guerra

L’iniziativa, che inaugura una nuova collana editoriale i Quaderni dei Diritti Globali, nata in occasione dei vent’anni di pubblicazione del Rapporto sui diritti globali, sarà presentata in una conferenza stampa martedì 19 aprile alle 10,30

DROGHE: UNA QUESTIONE DI DIRITTI UMANI. SABATO 25 GIUGNO A MILANO

Sabato 25 giugno, a Milano, alla vigilia della della Giornale mondiale sulle droghe indetta dalle Nazioni Unite, se ne parlerà da una prospettiva forse insolita ma molto pertinente: quella dei diritti umani. Diritti che la “war on drugs” viola quotidianamente in tutto il mondo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment