Tag "Foreign fighter"

Back to homepage

C’era un volta al Baghdadi, l’inverosimile racconto hollywoodiano di Trump

In Medio Oriente intanto si profila un nuovo ordine dopo gli anni dominati dalle milizie e dagli attori non statuali

Read More

Libia. Serraj riconquista terreno, ma Conte si smarca: «né con Haftar né con Serraj»

Il premier italiano specifica: «Né con lui, né con Haftar. Stiamo con il popolo libico»

Read More

Bomba a San Pietroburgo e sulle presidenziali russe

Russia. Esplosione in un supermercato, 9 feriti. Per i servizi è terrorismo islamico centro-asiatico

Read More

Foreign fighters. Il Marocco tra narco-jihadisti e miseria

Nord Africa. Nelle file Isis 2.500 marocchini, quasi la metà cittadini europei. In casa il mix è tra al Qaeda e signori della droga

Read More

Londra. Individuato il terzo autore della strage, è un Italo-marocchino

London Bridge. Nato in Marocco da madre italiana e padre marocchino e residente discontinuo a Bologna, dove era stato fermato mentre cercava di recarsi in Turchia

Read More

Strage di San Pietroburgo, ha colpito un solitario legato all’Isis

Russia. La polizia avrebbe identificato l’attentatore di San Pietroburgo: un kirghizo di 22 anni. «Azione pianificata in Siria». Secondo i servizi l’ordine potrebbe essere arrivato da connazionali miliziani islamisti

Read More

Germania. Anis Amri non si trova. Polizia sotto accusa

Germania. La polizia criminale del Nordreno-Vestfalia a conoscenza del piano terroristico già da luglio scorso, rivela il magazine «Focus». Confermata, dopo il test Dna, la morte di Fabrizia Di Lorenzo, 31 anni, di Sulmona

Read More

La guerra dell’Is

Dalla lotta ai rivali locali il Califfato è passato alla jihad globale: sono 1.200 le vittime di attentati fuori da Siria e Iraq Una svolta spia della debolezza sul terreno

Read More

IL FRAGILE EQUILIBRIO DELLE NOSTRE BANLIEUE

ESISTE il rischio jihadista nelle nostre città, nelle nostre periferie? Questa domanda serpeggia nella pancia degli italiani

Read More

Abdeslam trasferito in Francia

L’uomo sospettato di aver organizzato la “logistica” del massacro del 13 novembre ormai in carcere in Francia, dopo l’arresto in Belgio il 18 marzo

Read More

L’Europa ha condotto «politiche sbagliate» e «legittimato il terrorismo in Siria»

Siria. Damasco lancia dure accuse ai Paesi europei che, afferma, per troppo tempo hanno sostenuto gruppi jihadisti spacciandoli per “moderati”. Una politica che si è rivelata un boomerang. Il ruolo dell’Arabia saudita.

Read More

«Radicalizzati per trovare un senso»

Intervista. Marco Martiniello, docente di sociologia a Liegi, esperto di multiculturalità. «Non tutti gli esclusi seguono la via del radicalismo, o passano alla violenza. Si può vivere pacificamente nel proprio estremismo»

Read More

Dal confine francese al covo di Molenbeek i 120 giorni in fuga nel cerchio della jihad

Salah si è sempre nascosto in un’area di pochi chilometri nel quartiere dove è nato. Alla fine lo ha tradito un cellulare abbandonato

Read More

Nel video del Califfato i killer del Bataclan “Colpiremo Londra”

I membri del commando ripresi prima delle stragi. Svelata l’identità del kamikaze senza nome

Read More

Parigi, ucciso attentatore nel giorno dell’anniversario di Charlie Hebdo

“Aveva un coltello e una finta cintura esplosiva, ha urlato Allah Akbar”. Freddato davanti al commissariato del quartiere dove l’Is voleva la strage

Read More

La trincea di Hollande. Lo stato di emergenza diventerà permanente

La metamorfosi di Hollande è completa: da leader evanescente a determinato presidente di guerra e di sicurezza, amico dei generali e delle forze di polizia

Read More

Il regno di Bilal, terra della sharia nel cuore dell’Europa

L’imam Husein Bosnic che tutti chiamano Bilal, è il più grande reclutatore europeo di jihadisti. Così, almeno, lo considerano varie procure che hanno trovato tracce tangibili del suo passaggio

Read More

Centri di detenzione per sospetti jihadisti adesso anche Parigi vuole una Guantanamo

Il governo socialista ha chiesto al Consiglio di Stato un parere giuridico sull’ipotesi di aprire dei centri di internamento per sospetti jihadisti

Read More

Francia, emergenza continua. Hollande vira a destra

Più di 2mila perquisizioni, chiuse tre moschee “radicali”. Pronta la riforma della Costituzione, stato d’emergenza di sei mesi, misure “transitorie” e fine dello jus soli

Read More