Rapporto sui Diritti Globali quest’anno dedicato al clima

Rapporto sui Diritti Globali quest’anno dedicato al clima

Cambiare il sistema, per rendere più giusto il presente e cambiare il futuro: questo il tema della diciassettesima edizione del Rapporto sui Diritti Globali, curato dalla Società INformazione Onlus e promosso dalla CGIL, che sarà presentato il 4 febbraio nella sede nazionale del sindacato, in corso d’Italia a Roma. Il tema centrale del voluminoso rapporto di quest’anno è il diritto al futuro che milioni di giovani, ma anche cittadini di ogni età, stanno reclamando nelle strade di tutto il mondo. “Un futuro che va garantito alle nuove generazioni – spiega il curatore della ricerca, Sergio Segio – che sono in modo più marcato minacciate dall’evoluzione dei cambiamenti climatici, ancora insufficientemente contrastati, e che perciò va anche cambiato, perché il futuro che si prospetta mantiene caratteristiche di ingiustizia climatica e sociale”. Intanto “non va certo smarrita l’attenzione al presente – aggiunge Segio – il domani si cambia a partire dall’oggi e dal qui, dall’impegno quotidiano contro gli squilibri ecologici, le diseguaglianze, le povertà, la condizione di debolezza economica e di sottrazione di diritti che vivono attualmente i lavoratori e i ceti più esposti”.
Dunque, la questione climatica e ambientale attraversa un po’ tutti i capitoli di questo nuovo Rapporto sui diritti globali per la sua drammatica centralità e urgenza, ma anche per evidenziare i nessi profondi che esistono tra economia, lavoro, politiche sociali, politiche globali, guerre, migrazioni e ambiente. La ricerca “mette concretamente in discussione un sistema che attualmente produce morte, destabilizzazione, guerre, diseguaglianze, povertà, devastazione ambientale, per costruire valide e concrete alternative” conclude Segio.
(ANSA).



Related Articles

America Latina attraverso lo spioncino: Tra conflitti ed elezioni guardando al nord

Anche in America Latina tutti gli occhi sono puntati agli Stati Uniti che, l’8 di questo mese, decideranno chi sarà il loro prossimo presidente

Diritti Globali: ‘Greta ci avverte che la casa brucia’

“C’è olocausto ambientale, piazze del mondo reclamano futuro”

Le imprese contro gli Stati

Questo brano proviene dal Contesto del quarto capitolo del 15° Rapporto sui diritti globali, Ediesse editore

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment