Paolo Rossi. Riflessioni su Coronavirus, quarantene e dintorni di un ateo non osservante

Disobbedire obbedendo, ma non tacendo. Un intervento artistico del grande Paolo Rossi nei giorni del Coronavirus: per sdrammatizzare, per ridere, per pensare. Per sopravvivere e pensare al dopo

Paolo Rossi • 27/3/2020 • Contenuti in copertina, Salute & Politiche sanitarie • 411 Viste

Un intervento artistico di Paolo Rossi nei giorni del Coronavirus: per sdrammatizzare, per ridere, per pensare. Per sopravvivere e pensare al dopo

Pensieri di un comico, spaventato e guerriero

Il racconto di Paolo Rossi a sostegno del Comitato per la Verità sulle morti in carcere a seguito della crisi coronavirus e le rivolte negli Istituti penitenziari italiani. #carcere #morti #coronavirusAderite on line qui:https://www.dirittiglobali.it/coronavirus-morti-carceri-appello/

Pubblicato da Verità sulle morti in carcere su Venerdì 27 marzo 2020

 

 

 

 

Articoli correlati

5 per mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »

Pin It on Pinterest

Share This