Tag "paradisi fiscali"

Back to homepage

Pandora Papers, le verità parziali dell’inchiesta

Il caso. Le reazioni della stampa internazionale allo scandalo dei conti off shore. La Ue ha collocato sulla lista nera dei rifugi fiscali solo nove piccoli Paesi, ma il 27 settembre ne ha perfino rimossi tre

Read More

Ocse. «Raggiunto l’accordo sulla minimum tax», ma solo al 15%

L’accordo. Anche Ungheria, Estonia e Irlanda firmano. Saranno tassati gli utili delle multinazionali con un fatturato di più di 20 miliardi e che fanno profitti maggiori del 10%, cifre che limitano la potenza della riforma fiscale

Read More

G20. Global tax, una truffa: pagheranno solo 78 multinazionali

La ricerca dello European Network for Economic and Fiscal Policy Research permette di comprendere la truffa sull’aliquota globale minima delle tasse sulle multinazionali costruita dai governi e presentata come un evento storico al G20 di Venezia. Oxfam: “Portare subito l’aliquota al 25%. All’Italia tra 7 e 11 miliardi in più all’anno”

Read More

G20 a Venezia. Multinazionali: per le ONG serve una tassa minima al 25% e non al 15%

Si allarga la protesta contro l’accordo fiscale. L’aliquota minima al 15% è troppo bassa e tardiva, penalizza i paesi poveri e rischia persino di non tenere conto delle grandi aziende. Da Gabriel Zucman, coordinatore dell’Osservatorio fiscale europeo a Oxfam le ragioni per il 25%. In 10 anni l’Italia otterrebbe 110 miliardi in più per rifinanziare il Welfare

Read More

G20. Quasi accordo sulla tassazione (minima) per le multinazionali

G20. Il summit di Venezia prova a ratificale quanto deciso dall’Ocse. Ma i «paradisi fiscali» resistono. La «minimun tax» dovrebbe portare nelle casse degli Stati intorno ai 150 miliardi di dollari l’anno

Read More

Venezia, G20 della Finanza: il suo dominio deve essere radicalmente messo in discussione

La politica finanziaria alla base della politica globale contro la pandemia Covid-19 è una dimostrazione drammatica dell’abbandono della sovranità finanziaria pubblica e della responsabilità verso miliardi di esseri umani. Gli Stati “occidentali” si sono messi al servizio degli interessi finanziari di una manciata di grandi imprese private globali

Read More

Too big to pay: i miliardari USA esentasse

ProPublica rivela 15 anni di dichiarazioni dei redditi dei 25 uomini più ricchi del paese. Versato in media il 3,4% dei patrimoni. Nel 2011 l’uomo più ricco del mondo non ha pagato un dollaro di tasse federali: con una fortuna di 18 miliardi, Jeff Bezos ha chiesto un credito di 4.000 dollari per i figli. L’ha ottenuto

Read More

Tassazione delle multinazionali: l’Irlanda rema contro

In ballo c’è il suo modello di crescita basato sulle tassazioni morbide dei profitti delle corporation

Read More

Multinazionali, tassa al 15%: «È ridicolmente bassa, premiati gli autori degli abusi fiscali»

Dure le reazioni all’accordo fiscale tra i paesi dominanti al G7 di Londra. Oxfam: «La maggioranza dei paesi non accetterà queste briciole». Tax Justice Network: «Il problema è la distribuzione dei proventi, ora rischia di essere iniqua». Gabriel Zucman, coordinatore dell’Osservatorio fiscale europeo: «Serve un’aliquota al 25%. Negli anni Ottanta era al 50%»

Read More

Pandemia. «Lancet» e la ricetta di Piketty: una patrimoniale mondiale per la sanità pubblica

Il sistema va ripensato, si legge sulla prestigiosa rivista: per la sanità ci vuole una patrimoniale mondiale al 2%

Read More

Ecuador. Vince a sorpresa il banchiere Guillermo Lasso, e con lui i paradisi fiscali

Ballottaggio a sorpresa. Il candidato della destra neoliberista Lasso ribalta i pronostici: il nuovo presidente è lui. Addio ai progressi della Revolución Ciudadana. Quel mondo che Correa aveva provato a regolamentare. Le proprietà del vincitore: 136 immobili per 64 milioni di dollari, alcuni comprati in contanti

Read More

La Corte di Giustizia Europea boccia la Commissione: Apple rimane esentasse

La Commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager aveva ordinato al governo irlandese di esigere i 13,1 miliardi di tasse (più interessi) che Apple avrebbe dovuto pagare fra il 2003 e il 2014

Read More

Guerre commerciali. Web-tax, schiaffo Usa all’Europa 0

Gli USA hanno sospeso la loro partecipazione al negoziato Ocse, che prevede un ricavato globale dalla web-tax intorno ai 75 miliardi di dollari l’anno. Gli introiti dovrebbero servire a pagare gli interessi del piano di rilancio Ue post-Covid

Read More

Prestito Fca. Per gli Agnelli tasse zero, dividendi gratis e «giochi fiscali»

Affari di famiglia: la sede fiscale in Uk ha fatto e fa risparmiare miliardi. E il “finanziamento anche alla filiera” sono fatture dovute sulla componentistica

Read More

Capitalismo digitale. La grande evasione dei giganti del Web

Capitalismo delle piattaforme. Secondo Mediobanca dal 2014 elusi 74 miliardi grazie a imposte agevolate e fuga nei paradisi fiscali. In Italia il fatturato è 2,4 miliardi a fronte di 64 milioni di euro versati

Read More

Malta. Imprenditore arrestato come mandante dell’omicidio di Caruana Galizia

Fenech è il proprietario di 17Black una società offshore di Dubai, considerata dagli inquirenti lo strumento finanziario attraverso il quale venivano elargite le tangenti a membri del partito laburista maltese

Read More

Sentenza UE: Fca deve pagare 30 milioni di tasse. Manager arrestato in Usa

Capitalismo Senza Regole. Sentenza della Corte di Giustizia Ue sul “vantaggio fiscale” nell’accordo con il Lussemburgo. Inchiesta sul Dieselgate a Detroit

Read More

Profitti record in Italia per i big dell’hi-tech, ma solo 14 milioni di tasse

Per i big di hi-tech e sharing economy tanti ricavi e il nostro Paese resta ancora un paradiso fiscale

Read More

Capitalismo digitale e paradisi fiscali

Questo brano proviene dal Focus del primo capitolo del 15° Rapporto sui diritti globali, Ediesse editore

Read More

Rischio Italia. Fuga dei capitali: 55 miliardi in due mesi

L’elemento rischio-paese, che lo spread già evidenzia con un incremento di 100 punti base, viene confermato dall’aumento del deficit dell’Italia nel sistema Target 2

Read More